domenica 29 marzo 2015

Novità fantasy in lingua inglese: in uscita dal 30 marzo al 12 aprile

Buona domenica, miei cari ragazzi! ^____^

Fra le novità che saranno a breve disponibili in libreria - chiaramente, per ora solo ed esclusivamente in lingua inglese - devo dire che mi è parso di intravedere qualcosina di interessante...

Ad esempio, "Sisters of Blood and Spirit" è riuscito a risvegliare una moderata dose di curiosità da parte mia - un senso di anticipazione guastato, in qualche modo, soltanto dalla consapevolezza che l'unico romanzo di Kady Cross  letto sino a ora (quel "Red Love - Rosso come il sangue, freddo come l'acciaio" pubblicato dalla Newton qualche anno fa) non era affatto riuscito a convincermi.
"The Grace of Kings", invece, mi ispira molto, soprattutto perché sembrerebbe promettere una solida ed esotica ambientazione orientale! *____*
Menzione speciale, infine, per "Fig": ho deciso che il romanzo d'esordio di Sarah Elizabeth Schantz dovrà assolutamente rappresentare una delle mie letture dell'annata 2015, sebbene non si tratti di un fantasy. Le tematiche affrontate del libro, infatti, mi sono particolarmente care; inoltre, parte della trama mi ha fatto pensare al mio adorato "The Drowning Girl", alias uno dei miei libri preferiti di sempre! ;D


- Sisters of Blood and Spirit, di Kady Cross

 "Wren Noble è morta - è nata in questo modo. 
Vibrante, a differenza delle altre cose morte, brama quei rari momenti in cui la sua sorella gemella le consente di entrare nel suo corpo e sperimentare il mondo dei viventi.
Lark Noble è viva, ma spesso sente di appartenere alle silenziose Terre delle Ombre - il regno dei morti. Famosa in città per essere la ragazza pazza che parla con la sua sorella morta, non riesce esattamente a inserirsi fra i viventi, sebbene un recente tentativo di suicidio e del tempo in un reparto psichiatrico abbiano dimostrato che lei non sia ancora pronta a ricongiungersi con la sorella nell'aldilà. Adesso, il ragazzo che ha salvato la vita di Lark ha bisogno che lei restituisca il favore. Lui e i suoi amici sono stati marchiati dallo spirito vendicativo e malevolo di un serial killer morto da tanto tempo, e le gemelle - che dovrebbero saperla più lunga di chiunque altro, a proposito della necessità di non pasticciare con le anime dei defunti - potrebbero rappresentare la loro unica speranza di restare in vita."


- The Grindle Witch, di Benjamin J Myers




"Quando Jack Jolly si trasferisce dalla città al piccolo villaggio di Grindle, pensa che la sua vita sia appena diventata ancora più noiosa.
Ma poi si ritrova catapultato nel bel mezzo di un terrificante mistero, e costretto a confrontarsi con un'antica minaccia - la Grindle Witch..."








- The Trap, di Steven Arntson


"E' l'estate del 1963, e qualcosa di molto strano sta prendendo piede nella tranquilla cittadina di Farro, Iowa.
Il più famoso bulletto della scuola è scomparso senza lasciare traccia e il gruppo di amici di Henry Nilsson ha appena trovato un bizzaro libro gettato nei boschi presso Longbelly Gulch, una guida scritta per insegnare l'arte del "viaggio sottile", un tipo di esperienza extra-corporea.
I quattro scoprono presto che la vita fuori-dal-corpo, però, non è affatto sottile, né poi tanto delicata, dopotutto - perché alcune cose molto reali, e molto pericolose, stanno accadendo là fuori nei boschi..."



- The Grace of Kings, di Ken Liu



"L'astuto, affascinante Kuni Garu, un bandito, e il severo, temerario Mata Zyndu, il figlio di un duca deposto, sembrano i due opposti poli dell'universo.
Eppure, nel sollevarsi contro l'imperatore, i due diventano in fretta i migliori degli amici, soprattutto dopo una serie di avventure che li vede lottare contro vaste armate, aereonavi drappeggiate di seta e divinità mutaforma.
Una volta che l'imperatore è stato rovesciato, tuttavia, i due amici si ritrovano a guidare due fazioni opposte - due lati che nutrono idee assai differenti circa il modo in cui il mondo dovrebbe essere, e sul vero significato della giustizia."



- Fig, di Sarah Elizabeth Schantz

"Il mondo di Fig giace da qualche parte a metà strada fra realtà e fantasia.
Ma mentre osserva sua madre cadere sempre più preda del proprio disfacimento interiore, diventa difficile capire cosa è reale e cosa non lo è; quello che è divertente, e quello che è solo spaventoso.
Per salvare la mamma, Fig intraprende una feroce battaglia, determinata a riportarla indietro.
Lei sa che i suoi sacrifici quotidiani, tipo non toccare il metallo un giorno, o evitare l'acqua il successivo, sono gli unici modi per riuscire a curarla.
Il problema è che, durante il processo, durante tutti questi sacrifici quotidiani, Fig comincia a perdere se stessa, a isolarsi sempre di di più dai compagni di classe e a incoraggiare una serie di comportamenti autodistruttivi che la lacerano sempre di più...."



:)

3 commenti:

  1. The grace of Kings sembra promettere molto bene *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, infatti ha colpito decisamente anche me! ;D

      Elimina
  2. Fig e The witch of grindle mi ispirano parecchio! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...