mercoledì 8 aprile 2015

Novità di aprile in libreria...

Pur essendo reduce da un lungo giretto in quel di Pescara (potete girarla come volete, ma sto imparando ad amare questa piccola città, che ormai comincio a sentire quasi come la "mia"! *__*) e da una visitina in libreria che mi ha fruttato una mezza dozzina di bei volumi nuovi fiammanti, ho avuto occasione di intravedere in questi giorni diverse novità disponibili in libreria (da oggi, o a partire dai prossimi giorni) che mi sono parse degne di nota...

Alcune fra queste, come "Il mio amico immaginario", "Timebound" o "I canti del sogno", sono già finite in wish-list; altre, fra quelle elencate, non mi hanno ancora convinto al cento per cento, oppure, come nel caso de "Le streghe di Astor High", sono state prontamente scartate a priori, a essere del tutto sinceri, ehehe! XD

E voi, invece, amici miei? Avete già posato gli occhi su qualcosa di interessante? ^____^


- Timebound - Nel Vortice del Tempo, di Rysa Walker (disponibile in ebook a partire dal 9 aprile, mentre per l'edizione cartacea bisognerà aspettare ancora un po'...)


"Quando la nonna le regala uno strano medaglione blu, parlandole di viaggi nel tempo, la sedicenne Kate Pierce-Keller pensa che stia delirando a causa dell’età. Ma quando un grave fatto avvenuto in un passato lontano distrugge la sua vita, Kate capisce che quelle parole sono terribilmente reali. Da quel momento in poi, il medaglione donatole dalla nonna diventa l’unica cosa in grado di proteggerla. Nel 1893 è avvenuto un grave delitto, ma è solo la punta dell’iceberg di qualcosa di molto più sinistro, qualcosa che solo Kate può fermare, dopo aver scoperto di avere ereditato dalla nonna la capacità di viaggiare nel tempo. Rischiando il tutto per tutto, viaggerà fino all’Esposizione Universale di Chicago, per cercare di scongiurare quanto avvenuto più di un secolo prima ed evitare la catena di eventi che ne conseguirebbe. Ma cambiare il corso della storia ha un prezzo, e potrebbe essere proprio Kate a pagarlo..."



- Il mio amico immaginario, di A. F. Harrold e E. Gravett (illustratrice)

"La fantasia di Amanda sa trasformare una lampada in un albero esotico e un gatto addormentato in una bomba a orologeria. E le permette anche di vedere Rudger, il suo amico immaginario. Ma il sinistro signor Bunting, cacciatore di amici immaginari, ne ha annusato la presenza e lo vuole catturare. Così Rudger è costretto a separarsi da Amanda e a rifugiarsi in una biblioteca dove vivono tutti gli amici immaginari rimasti senza bambini a immaginarli. Ma può un ragazzo che non esiste sopravvivere nella realtà? Una storia di amicizia e crescita, poetica e avvincente. Un romanzo che ci racconta l’illimitata e pura fantasia dei bambini e la necessità che i grandi continuino a immaginare."




- Il destino di Cetus, di Licia Troisi (disponibile a partire dal 28 aprile)


"Talitha ha oltrepassato il confine che da millenni separa i popoli della superficie di Nashira dagli Shylar, gli esseri immortali che dimorano nel sottosuolo. Laggiù, dove il tempo è un eterno presente, si nasconde la chiave che forse potrà fermare le esplosioni di Cetus, il sole che ciclicamente distrugge ogni forma di vita in un'apocalisse di fuoco. Intanto un arcano incantesimo ha riportato in vita Saiph per ricongiungerlo a Talitha e ai guerrieri che la accompagnano nella missione. Nei meandri di Shyla scopriranno un mondo multiforme e traboccante di vita, abitato da animali feroci e creature simili a divinità. L'energia magica che lo pervade è governata da regole misteriose e l'enigmatica Nera, guida spirituale degli Shylar, farà qualsiasi cosa per preservarla, a costo di allearsi con l'essere più abietto che calpesta la terra di Nashira: Megassa, padre di Talitha che ha votato la sua vita alla distruzione della figlia e dei suoi alleati…"



- Le streghe di Astor High, di Brittany Geragotelis (disponibile a partire dal 14 aprile)



"Hadley Bishop è la discendente della più potente strega di tutti i tempi, nonché la ragazza più popolare di Astor High. Ma quando sua madre viene rapita e uccisa dallo stesso covo di streghe che ha assassinato la sua trisavola durante il rogo di Salem, Hadley decide di farla finita con le streghe rivali una volta per tutte. Con l'aiuto dei compagni del suo stesso covo, Hadley e i suoi amici inizieranno una battaglia epica, che sconvolgerà il mondo della magia per sempre."






- I canti del sogno, di George R. R. Martin

"Il racconto che apre questa raccolta, che è il primo di due volumi che completano l'edizione italiana dei racconti di Martin, cominciata nel 2006 con la pubblicazione dei "Re di sabbia" e proseguita l'anno successivo con "Le torri di cenere". I primi tre racconti, scritti negli anni Sessanta mostrano un Martin giovane ma già in possesso delle virtù di un grande scrittore, particolarmente a suo agio nello spaziare tra generi, dal fantastico di "Solo i bambini" all'epico eroico della "Fortezza", con un'insolita incursione nel politico (senza rinunciare a ironia e azione, ovviamente) con "E morte il suo retaggio". I restanti quattro sono stati scritti tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, veri e propri gioielli letterari, percorsi da una vena crudele e perturbante che avvicina Martin a maestri assoluti quali Edgar Allan Poe o, mutando forma espressiva, Roman Polanski o Alfred Hitchcock."



- I segreti di Heap House, di Edward Carey 

"Clod è un Iremonger. Vive tra un mare di oggetti gettati via o smarriti che provengono da tutti gli angoli di Londra. E al centro di questo mare c'è una casa. Heap House, un insieme di tetti, torrette, comignoli, parti di case smantellate con i loro misteri, raccolti per tutta la città e fusi in un labirinto vivo di scale, saloni e angoli nascosti. Gli Iremonger hanno una caratteristica: ciascun Iremonger è legato, sin dalla nascita, a un oggetto. Ma Clod Iremonger ha una caratteristica ulteriore: lui può udire i sussurri degli oggetti. Il primo di cui ha avvertito la voce è stato il suo oggetto natale: il tappo da bagno universale James Henry che diceva proprio questo "James Hayward Henry". Ma un giorno su Heap House iniziano a radunarsi nubi di tempesta: gli Iremonger sono sempre più irrequieti e le voci degli oggetti si fanno più forti; Clod incontra Lucy Pennant, una ragazza appena arrivata a Heap House, e la sua vita cambia. I segreti che tengono insieme la casa iniziano a dipanarsi rivelando un'oscura verità, che minaccia di distruggere il mondo di Clod."


- Reflections, di Kasie West

"Mi chiamo Addison Coleman. Ho diciassette anni, una massa di riccioli biondi e un potere straordinario: riesco a vedere il futuro. Di solito non amo approfittare di questa capacità, ma da quando i miei genitori hanno deciso di divorziare le cose sono cambiate. Mi sono trovata davanti alla scelta più difficile di sempre – con chi di loro sarei andata ad abitare? – e ho iniziato a indagare il futuro. Un’Indagine di sei settimane per capire quale fosse la migliore delle mie alternative. O almeno così speravo. Perché l’Indagine si è rivelata molto più complicata del previsto. Due ragazzi hanno stravolto la mia vita, o forse sarebbe meglio dire… le mie vite. Due ragazzi di cui è impossibile non innamorarsi. Duke è come un mare in tempesta, travolgente e affascinante. Gioca a football e non sa ancora in quale college andrà il prossimo anno. Trevor è come una notte d’estate, dolce e spensierato. Vorrebbe ricominciare a giocare a football e disegna fumetti. Uno riesce a farmi perdere la concentrazione con un solo sguardo. All’altro basta una parola per farmi battere il cuore all’impazzata. Ed è per questo che scegliere tra i miei due futuri alternativi non sarà affatto facile: perché qualsiasi decisione prenda, dovrò dire addio a uno di loro."


- The Program, di Suzanne Young

"Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l’epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi… Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L’unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo."


:)

9 commenti:

  1. Timebound mi ispira tantissimo! Vorrei leggere anche quello di Martin, ma ultimamente di lui pubblicherebbero anche la lista della spesa, per cui non so XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ho avuto anch'io quell'impressione, a proposito dei libri di Martin? XD
      Eppure... so già che non potrò farne a meno: fosse pure solo per amore di collezione, voglio anche "I Canti del Sogno"! :P

      Elimina
  2. I primi due mi ispirano!! The program me lo segno perché sembra promettente! Chissà com'è! Sono curiosa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi due, mettono parecchia curiosità anche me, difatti credo proprio che li prenderò! ^^
      "The Program", invece, per il momento è ancora in forse... penso che aspetterò di leggere qualche recensione dettagliata prima di decidere! :D

      Elimina
  3. Inutile dire che ho già visto quel libro sul trono di spade XD e mi piace da matti, mentre un altro interessante sembra essere streghe *_* (cover bellissima)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "I Canti del Sogno" non fa parte del ciclo de "Il trono di spade", credo, però sono d'accordissimo con te: anch'io lo voglio a tutti i costi, ehehe! ^_____^

      Elimina
  4. Aprile è un mese assai figo ** Timebound e i due libri DeAgostini li ho in WL da tempo e sono felicissima del loro arrivo. Le streghe di Astor High anche l'avevo addocchiato e pare carino :) Non parliamo poi di Licia Troisi, la amo e mi era sfuggita questa uscita! Le sue copertine sono sempre stupende :)

    RispondiElimina
  5. Timebound sembra molto carino ^_^ ma quello che mi ispira di più è Reflection *w*

    RispondiElimina
  6. I segreti di Heap House è quello che mi ispira di più, ma tutti sembrano interessanti :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...