lunedì 21 dicembre 2015

Recensione: "Star Wars - Il Risveglio della Forza" (film)


"Con Star Wars Episodio 7, Lucasfilm e il regista visionario J.J. Abrams hanno unito le forze per riportare il pubblico nella galassia lontana lontana di Star Wars, con l'arrivo sul grande schermo di Star Wars: Il Risveglio della Forza."

Titolo originale: Star Wars - The Force Awakens 
Regia: J. J. Abrams 
Cast: Daisy Ridley, John Boyeha, Oscar Isaac, Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Kylo Ren, Andy Serkis, Lupita Nyong'o. 
Anno: 2015




 Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana...


Lasciate che vi avverta: quando si tratta di "Star Wars", difficilmente riesco a conservare la lucidità necessaria a formulare un giudizio obiettivo.
Questa serie, insieme alla sua complessa mitologia, alle sue longilinee navi spaziali e ai suoi buffi personaggi, rappresenta parte integrante della mia infanzia (la parte felice della mia infanzia, per giunta), e in quanto tale sospetto che riuscirà sempre a risvegliare in me delle emozioni un po' più forti e gioiose del normale.
Anche se così non fosse, tuttavia, credo proprio che sarebbe impossibile negare l'ovvio: "Il Risveglio della Forza" è un gran bel film, il migliore dai tempi de "Il ritorno dello Jedi", e J. J. Abrams ha svolto un lavoro eccellente, riuscendo a cogliere in pieno l'essenza del brand di Star Wars, e ad aggiungervi contemporaneamente un tocco personale in grado di portare una ventata di modernità all'interno della saga.

La vena nostalgica  che increspa ogni singola scena, secondo me, è comunque molto forte; anche se non troppo forte, per fortuna, e non ha niente a che fare con certi eccessi autocompiaciuti con cui abbiamo avuto la sfortuna  di fare i conti in altri sequel di serie molto famose (un esempio su tutti l'ultimo, agghiacciante film di Indiana Jones).
Il comparto formato dalle "nuove leve" (John Boyega e Oscar Isaac, ma soprattutto la splendida Daisy Ridley  nel ruolo più bello e atteso del film,  quello della misteriosa e determinata Rey) si amalgama alla perfezione con i veterani Harrison Ford, Carrie Fisher e Mark Hamill.
Non cederò al Lato Oscuro, che mi spingerebbe a svelarvi troppi dettagli a proposito della trama, e mi limiterò a ribadire che ciascuno si dimostra perfettamente in grado di svolgere il proprio ruolo, e che veder tornare Ford nei panni del personaggio che l'ha reso famoso (che l'ha reso parte della legenda), mi ha riempito il cuore di commozione.

Vi dirò, di recente mi è capitato di leggere un po' di interviste e articoli in giro, che mi avevano indotto a credere che il pilota Poe (interpretato da Isaac) avrebbe ricoperto una parte più significativa e incisiva.
Impossibile predire gli sviluppi futuri della saga, certo, ma per il momento il fulcro centrale della storia gira invece tutto intorno alla giovane Rey, scortata nelle sue rocambolesche avventure dal riluttante ex-Assaltatore Finn e dal tenero robottino BB-8.
E anche questa si è rivelata in fondo una graditissima sorpresa, dal momento che affezionarmi a questo buffo terzetto si è dimostrato semplice quasi quanto tornare a provare il batticuore ogni volta che Han Solo e la principessa Leia si guardano negli occhi, o ridere aspettando che C-3PO pronunci una delle sue colossali e solenni scempiaggini.

In estrema sintesi, troverete tutta l'avventura, i conflitti, i duelli, la magia che mancavano (e che abbiamo bramato) nei prolissi e un po' retorici episodi-prequel diretti dal papà della saga George Lucas, in questo nuovo "Il Risveglio della Forza".
Un capitolo eccezionale  che richiama direttamente le atmosfere e le ambientazioni del capostipite "Una nuova speranza", e che si allaccia perfettamente alle tematiche e ai personaggi che abbiamo amato da ragazzini.
Con l'aggiunta fondamentale, certo, di nuove creature destinate a entrare nella storia della saga (vedi la buffa ma saggia piratessa aliena Maz Kanata), effetti speciali da capogiro, un villain abbastanza oscuro da suscitare una punta di inquietudine, e un'eroina nuova di zecca che saprà conquistarvi e regalarvi un mondo...  anzi, no, un'intera galassia di avventure e azioni spericolate al cardiopalma! <3

Giudizio personale: 9.5/10


11 commenti:

  1. Sono perfettamente d'accordo con te, ho amato questo film, che mi ha rispedita dritta dritta nelle atmosfere della prima trilogia *_* Rey è meravigliosa <3 Poe+Finn=OTP e BB-8 è così tenero *_*
    ...come al solito è R2D2 che anche solo in due secondi salva il sederino a tutti e ha la soluzione! xD
    Cosa dire nel veder tornare in scena Han Solo e Chewie con Leia? Senti questo mormorio? E' il fiume composto dalle mie lacrime.
    Bello, bello, bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo ogni singola parola, Gaia! :D
      Ahaha hai ragione, R2D2, come sempre, ha salvato la situazione senza fare una piega. Certe cose non cambiano mai! :P
      Ribadisco: chi non vedrà questo film, non saprà mai cosa si perde! ;D

      Elimina
  2. ah è piaciuto a tutti mi sa che dovrò vederlo subito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì, alla prima occasione! ;D

      Elimina
  3. Risposte
    1. Non vedo già l'ora di rivederlo! <3

      Elimina
  4. Bellissimo!!! Condivido la recensione in pieno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ^___^
      Io non vedo già l'ora di avere il bluray per rivederlo! <3

      Elimina
  5. Visto, e che dire: non è il mio preferito, ma sono uscita dalla sala con l'impressione di aver visto un film di Guerre Stellari (non qualunque cosa fossero i prequel) e volendone ancora.
    Cmq solo io sentivo Anakin urlare di frustrazione ogni volta che Kylo Ren era in scena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha no, no, credo che lo abbiamo sentito tutti! :P
      Così come ho sentito gridare mia madre quando si è finalmente tolto la maschera, e... lei ha esclamato, stupefatta: "Ma no... e mo' che è, questo coso?!" XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...