sabato 27 aprile 2013

Novità di primavera in arrivo per la Mondadori!


Non ho ancora avuto modo di leggere il primo volume, ma intanto, ecco qua, un annuncio potenzialmente interessante: "Gregor - La profezia del flagello", di Suzanne Collins, sarà disponibile in tutte le librerie italiane a partire dal prossimo 7 maggio! ^^


"Sopramondo, New York: il padre di Gregor e Boots soffre di una misteriosa malattia che gli impedisce di lavorare, e con il solo stipendio della madre e le medicine da pagare, la famiglia è in gravi difficoltà economiche. Non c'è un centesimo per festeggiare il Natale, e spesso per? no la cena è un problema.
La situazione potrebbe precipitare da un momento all'altro.
Sottomondo, Regalia: nella capitale del mondo sotterraneo, nelle viscere di New York, i problemi sono ancora più impellenti. Il momento è giunto. La profezia del Flagello parla chiaro. Se non sarà compiuta, il Sottomondo sarà distrutto.
Ares e Luxa sanno che la salvezza può venire solo da Gregor di Sopramondo.
Che ha giurato di non tornare mai più.
Ma un modo per costringerlo c'è.
E quando il ragazzo porta la sorellina a Central Park, a giocare con la neve, di colpo la piccola Boots scompare..."


"La profezia del flagello" è il secondo romanzo della serie "Underland Chronicles", che ha esordito in Italia giusti pochi mesi fa con l'arrivo de "L'ultima profezia", edito sempre dalla Mondadori.
Vi ricordo che la serie di libri incentrati sulle gesta del piccolo Gregor sarà composta in totale da cinque volumi, tutti già usciti da diverso tempo negli USA (parecchio tempo prima del clamoroso e trionfale debutto in libreria di quel fenomeno editoriale denominato "Hunger Games", insomma).


Il 30 aprile sarà invece il turno dell'uscita di "Scarlet - Cronache lunari", l'atteso sequel di "Cinder". Il romanzo sarà il secondo atto dell'acclamata trilogia d'esordio di Marissa Meyer! :)


"Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato."


Mi sono finalmente accaparrata una copia di "Cinder" e adesso sono moooolto curiosa di leggerlo...
I lettori e le lettrici americani stanno invece ormai aspettando l'arrivo in libreria di "Cress", il terzo e ultimo volume delle "Lunar Chronicles"! :)


Per ogni serie fantasy che prosegue o si conclude, pare sempre pronta a balzarne fuori una nuova (e per fortuna, aggiungerei io! :D)
A partire da maggio, potremo fare la conoscenza di nuovi personaggi e imbarcarci per una futuristica avventura attraverso un originale scenario di ingranaggi e rotelle vorticanti... E' infatti in arrivo "The Hungry City", di Philip Reeve! :)



"In un mondo ormai deserto, le città più grandi si aggirano mosse da enormi ingranaggi, cercando di “divorare” altre città più deboli allo scopo di procacciarsi schiavi e risorse. Tom, giovane Apprendista Storico londinese, per puro caso sventa l’attentato di una giovane orribilmente sfigurata contro il potentissimo capo della Corporazione degli Storici, l’archeologo Valentine. Prima che la misteriosa ragazza precipiti nel nulla del selvaggio Territorio Esterno, Tom riesce a farsi rivelare la sua identità. Ma, da quel momento, da eroe si trasforma in preda. Da uno dei maestri del genere distopico, un romanzo originale, visionario, coinvolgente."



La serie "Predator Cities", di cui "The Hungry City" costituisce il primo volume, è composta in totale da ben sette libri!
Questo romanzo era stato in realtà già pubblicato in precedenza nel nostro Paese, sotto il titolo "Macchine mortali".
La trama mi sembra carina e l'ambientazione mi intriga, anche se si tratta chiaramente di un'opera destinata al palato dei lettori di fascia più giovane... speriamo però che, questa volta, la casa editrice italiana magari ci conceda anche la traduzione dei vari sequel: come sapete, non mi faccio problemi a leggere in inglese, quando necessario... ma DETESTO essere costretta a finire una serie che avevo cominciato in italiano in lingua originale, oppure viceversa! E' più forte di me! :P




19 commenti:

  1. Di già il secondo di Gregor?! Devo ancora leggere il primo. è.é Mi piacciono tutti troppissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me manca ancora il primo!! :D Sono una lettrice trooooppo lenta... povera me!! XD

      Elimina
  2. C'è un premio per te sul mio blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, wow... Grazie infinite!!! *__* ^^

      Elimina
  3. Di già il secondo di Gregor?** Bene bene **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì... a quanto pare, l'intera trilogia dovrebbe essere disponibile nel giro di pochi mesi! :) Speriamo!! :D

      Elimina
  4. Di questi tre non me ne interessa nemmeno uno :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono abbastanza incuriosita da tutti e tre! :D Anche se, nel caso di "Gregor" e di "Hungry City", si tratta senz'altro di libri per bambini... da mandare giù fra una lettura più "impegnativa" e l'altra, magari! ;D

      Elimina
  5. Prima o poi dovrò averli tutti *risata malefica*
    No, vabbè ma non possono pubblicarmi il secondo di Gregor che devo ancora finire la serie Hunger Games ç-ç
    Per Scarlet è una storia a parte, è solo AMORE puro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Hunger Games"!!! *___* Proprio stamattina mi sono riguardata il trailer di "Catching Fire": non posso credere di dover aspettare fino a novembre per vederlo, questa è una vera tortura, uffiiii!!! XD "Cinder" l'ho comprato da poco... sono curiosissima! ;D

      Elimina
  6. Di Gregor e Scarlet non ho ancora letto i primi e soprattutti del primo ho letto molti pareri che lo bollano come infantile. The Hungry City invece mi incuriosisce un sacco e credo proprio che lo prenderò. .. Anche se, cavoli, 7 libri sono un pò tantini e aumentano il rischio dell'ennesima saga sospesa in Italia! Correro' il rischio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, sono abbastanza sicura anch'io che "Gregor" sia un libro per bambini: anche l'età del protagonista, del resto, la dice lunga a questo proposito! ^^ "Hungry City" sembra avere un'ambientazione originale degna di questo aggettivo... speriamo bene! ;D

      Elimina
  7. O.O di già esce il secondo volume di Gregor? E io ancora non ho letto il primo? Mi devo muovereee!
    Devo anche leggere Cinder... okkkeeeiii sono un disastro! Quando mi deciderò a leggerli?
    The Hungry city mi ispira tantissimo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo nella stessa barca hi hi hi!! :D Pure io devo ancora leggere sia "Cinder" che "Gregor 1": ce li ho tutti e due in libreria, mi devo assolutamente sbrigare! ;D

      Elimina
  8. hungry city è già uscito in passato con il titolo molto più appropriato di "macchine mortali", e anche il suo seguito (Freya delle lande di ghiaccio, dalla copertina orribile) è già uscito in italiano...... io l'ho letto circa 5 anni fa e devo dire che mi era piaciuto molto: la trama è molto originale. Non è proprio un distopico, io preferisco definirlo un cyberpunk. Secondo me non è affatto un libro per bambinetti come ho letto in tanti commenti in rete: provate a leggerlo e vedrete....
    Il problema è che la mondadori aveva pubblicato solo i primi 2 libri della serie e poi non aveva più continuato: sapete che frustrazione... ma non mi sono arresa e ho continuato a tartassare la casa editrice implorandoli di continuare la pubblicazione (sarò stata io a convincerli? xd)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto benissimo a non arrenderti, chissà che le tue richieste non abbiano contribuito davvero a persuadere la Mondadori! ;D Sono lieta di sentire che "Hungry City", e anche il sequel, ti sono piaciuti così tanto: in realtà li avrei letti volentieri anche se si fosse trattato di libri per bambini (ho un debole per la serie di Percy Jackson e per Spiderwick, dopotutto! XD), ma ammetto che un taglio un po' più "maturo", in un tipo di storia del genere, non mi dispiacerebbe affatto! :D Speriamo di leggerlo presto! ^^

      Elimina
  9. spero sia di tuo gradimento. a mio avviso il tono più maturo è dato dalla violenza di certe scene e dal carattere tosto di Hester. In più il mondo creato da Reeve è una novità, e lo era ancora di più all'epoca in cui l'ho letto, quando ancora non era uscito hunger games e i vari distopici che sono seguiti
    hihihi povere case editrici: sono il loro incubo! ho fatto la stessa cosa con la serie di septimus heap (saga destinata ad 1 pubblico + giovene, allora non sono l'unica che a volte legge ancora libri da ragazzini) di angie sage: la pubblicazione è stata interrotta, ma dopo "alcune" mie richieste il seguito è "magicamente" apparso in libreria XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, no no, assolutamente non sei l'unica: anche la serie di septimus heap è nella mia lista dei libri da leggere, mi incuriosisce moltissimo!! *__* Ahaha così si fa, bisogna pur far sentire le nostre voci alle case editrici che decidono di piantare in asso le serie più svariate sul più bello :D... anche perché, alla resa dei conti, forse forse conviene parecchio anche a loro... Io mi sono "ridotta" a imparare a leggere in inglese proprio perché, ogni volta che arrivava in libreria il primo volume di una serie, non potevo mai avere la certezza di poter leggere più avanti anche l'ultimo! XD

      Elimina
  10. leggere in inglese sembra proprio la soluzione migliore.... anche io riesco se voglio (per farti un esempio ho letto l'ultimo degli hunger games in inglese perchè non ne potevo più di aspettare).... ma sono un po' pigrona su questo fronte: preferisco avere la "pappa pronta".... Mi sa che dovrò armarmi di santa pazienza se voglio riuscire a leggere libri più decenti xd prenderò ispirazione dai libri in lingua che hai letto te ;-D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...