sabato 2 agosto 2014

Recensione: "Storia d'inverno" (film)




Titolo originale: Winter's Tale
Regia: Akiva Goldsman
Cast: Colin Farrell, Jessica Brown Findlay, Russell Crowe, William Hurt, Mckayla Twiggs, Will Smith, Jennifer Connelly.
Anno: 2014

"Peter Lake è un abilissimo ladro che incontra e si innamora perdutamente di Beverly Penn. Ma il loro amore è un amore sfortunato: lei soffre di una malattia incurabile e Peter è minacciato di morte da colui che un tempo era il suo mentore, il demoniaco Pearly Soames. Mentre Peter cerca disperatamente di salvare il suo unico vero amore, combattendo contro il tempo e contro le forze del male, Pearly fa tutto ciò che è in suo potere per ucciderlo. Peter ha bisogno di un miracolo, ma solo il tempo dirà se ne accadrà uno…"


Strano momento dell'anno, lo so, per scegliere di guardare un film dalle atmosfere nevose e invernali come questo... o forse no: magari nel bel mezzo di un'estate torrida, funestata da continui sbalzi di temperatura e precipitazioni incessanti, una bella occhiata ai candidi panorami di un'immacolata Manhattan d'epoca imbiancata dalla neve è proprio quello che ci vuole per rinfrescarsi un po'!
L'acclamato sceneggiatore Akiva Goldsman ("Cinderella Man", "A Beautiful Mind") sceglie una fiaba, un emozionante racconto d' amore d'altri tempi, per la sua vera prima prova di regia; tanto per non sbagliare, giustifica l'intervento di una sana spruzzata di effetti speciali tirando in ballo la millenaria rivalità fra angeli e demoni, l'eterna lotta fra il Bene e il Male! XD
Nei panni di Pearly Soames, creatura sovrannaturale interamente votata al Caos, spicca il volto noto e sempre gradito di Russell Crowe; anche il resto del cast è stellare, del resto: l'irruento Colin Farrell interpreta il protagonista, il romantico innamorato Peter, per esempio, e lo fa con il consueto fascino e l'abituale grazia malandrina di sempre (per quanto, sinceramente, io cominci ad avere l'impressione che l'attore irlandese sia ormai un po' troppo in avanti con gli anni, per questo genere di parti, e che gli farebbe forse bene passare anche ad altro...).
Will Smith, dal canto suo, è un discreto Lucifero, per quanto il copione preveda per lui poco più di un cammeo; mentre la sublime Jennifer Connelly è decisamente sprecata nel ruolo di Virginia, e con ogni probabilità si è ritrovata a far parte delle riprese solo per amicizia nei confronti del regista! XD

"Storia d'inverno", ad ogni modo, è il classico film di Natale di altri tempi: dolce, semplice, innocente, intriso di un ottimismo e di un tenero fatalismo alla Shyamalan che non può davvero mancare di portare sulle labbra dello spettatore, in alcuni momenti, un affettuoso sorriso di gioia e spensieratezza.
Certo, non è il prototipo hollywoodiano definitivo e neppure una visione di quelle destinate a restare impresse nella memoria per sempre, a parer mio; ma ha saputo offrirmi degli attimi di commozione e ha scatenato in me una valanga di sensazioni piacevoli, regalandomi senz'altro un paio d'ore di divertimento al riparo da ogni preoccupazione.
Penso che gli appassionati del cinema fantastico, in particolar modo, siano destinati a guardare a questo titolo con simpatia: non fosse altro che perché Goldsman è un prestigiatore dell'industria cinematografica decisamente abile, quando si tratta di intrecciare trame in cui un perpetuo incantesimo di meraviglia e stupore aleggia sulle immagini, e sempre pronto ad assegnare alla magia dell'universo un ruolo persino più centrale e importante di quello riservato ai suoi attori in carne e ossa! ^____^

Giudizio personale: 7.5/10





13 commenti:

  1. Sarà che me ne avevano parlato MALISSIMO, MA MALISSIMO e anche a me è piaciuto molto. Una bella fiaba moderna. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlato malissimo, davvero?! Eppure è così carino.. Questione di gusti personali, immagino! ^__^

      Elimina
    2. Sì, sulla maggior parte dei siti ha una stella su cinque.

      Elimina
  2. Il film ancora non l'ho visto perché mi piacerebbe prima leggere il libro.. che ho acquistato ma non mi sono ancora decisa ad iniziare.. arriverà il suo momento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, ma davvero è uscito il libro?! Non lo sapevo.. Lo vorrei leggere anche io, chissà se riesco a procurarmelo! :D

      Elimina
  3. Ce l'ho nella lista delle cose da vedere da un po', ma i pareri contrastanti mi hanno sempre bloccata. Che a te sia piaciuto, però, mi da fiducia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, ti potrebbe piacere, Kate.. Lo spero, comunque! ^___^

      Elimina
  4. Purtroppo non riuscii a vederlo al cinema :( spero di gustarlo presto: in molti me l'hanno consigliato ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, magari riesci a recuperarlo in dvd.. ho dovuto fare così anche io, anche se naturalmente è stato un peccato perderlo in sala, perchè gli effetti speciali meritano decisamente! :D

      Elimina
  5. Film bellissimo, pieno di emozioni e colpi di scena!
    Lo consiglierei a chiunque :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, Luca: è piaciuto molto anche a me! ^____^

      Elimina
  6. I am impressed by the quality of information on this website. There are a lot of good resources here. I am sure I will visit this place again soon.
    news4andhra.com is a Cine and Political News Portal provides Telugu cinema news and Latest Telugu Movie Reviews

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you, you're very kind! I'll visit your website as soon as possibile! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...