domenica 19 ottobre 2014

Novità fantasy in lingua inglese: in uscita dal 20 al 25 ottobre

Buon dì, ragazzi! ^____^


Perdonate l'assenza degli ultimi due giorni, ma sono stata completamente risucchiata dal romanzo di Julie Anne Peters che sto leggendo (e di cui riparleremo sicuramente fra pochi giorni, perché, purtroppo, l'ho già quasi finito!!! ç____ç) e non sono proprio riuscita a trovare il tempo per preparare qualche bel post come si deve, prima di questa mattina! :P

Anyway, ecco a voi alcune delle uscite in lingua inglese previste per la prossima settimana...
Non sono molte numerose, per una volta: nei prossimi sette giorni, infatti, le librerie americane e inglesi si riempiranno soprattutto di sequel e prequel collegati a longeve serie fantasy/horror già in corso...
Ma, fra le novità, devo dire di apprezzare tantissimo la trama di "Bathing the Lion" di Jonathan Carroll, che di certo leggerei mooooolto volentieri! *____*
E voi, invece, amici, cosa ne pensate? :D


- Centaur Rising, di Jane Yolen


"Una notte, durante una tempesta di meteore, Arianne pensa di vedere una stella cadente precipitare nei campi che circondano la fattoria della sua famiglia.
Circa un anno dopo, uno dei loro cavalli da' alla luce un piccolo centauro.
La famiglia riceve già abbastanza attenzioni, calcolando che il fratellino di sei anni di Arianne è nato con dei difetti genetici, a causa di una droga sperimentale - l'ultima cosa di cui tutti loro hanno bisogno è di subire ulteriore curiosità.
Ma i loro clienti cominciano a diventare sospettosi.
Per quanto a lungo è possibile custodire un segreto?
E che cosa accadrebbe se il mondo lo scoprisse?"




- Beware the Wild, di Natalie C Parker




"Le paludi della piccola cittadina della Louisiana in cui vive Sterling si dimostrano in grado di esercitare un potere misterioso sugli abitanti quando il fratellino di lei scompare, e nessuno a parte Sterling sembra neppure ricordarsi della sua esistenza.
Adesso Sterling, con l'aiuto dell'ombroso solitario Heath, che ha a sua volta avuto una spaventosa esperienza con la palude, deve contrattaccare e reclamare le cose - e coloro - che la palude ha portato via."




- The Imaginary, di A F Harrold


"Rudger è il migliore amico di Amanda.
Lui in realtà non esiste, ma nessuno è perfetto.
Soltanto Amanda riesce a vedere il suo amico immaginario - fino a quando il sinistro Mr Bunting arriva alla porta di Amanda.
Mr Bunting è un cacciatore di persone immaginarie. Le voci dicono che le mangi, anche.
E adesso ha captato l'odore di Rudger.
Presto Rudger si ritrova da solo, a correre per salvare la sua vita immaginaria.
Ma può un ragazzo che non c'è sopravvivere senza un amico disposto a sognarlo?"




- Bathing the Lion, di Jonathan Carroll

"Nel capolavoro surreale di Jonathan Carroll, "Bathing the Lion", cinque persone che vivono nella stessa cittadina del New England vanno a dormire una notte, e condividono tutte lo stesso sogno iper-realistico.
Alcune di queste persone si conoscono, altre no.
Quando si svegliano il giorno dopo, tutti loro sanno cos'è successo.
Un tempo, loro erano "meccanici", una razza di riparatori cosmici il cui compito era quello di mantenere l'ordine nell'universo e ripulire il disastro combinato dagli esseri senzienti e dallo spaventoso ma inevitabile Caos che periodicamente torna a farsi avanti, seminando distruzione ovunque si posi - una specie di tornando infinitamente potente, privo di pietà.
Dal momento che il lavoro di meccanico è estremamente faticoso e logorante, dopo un certo periodo tutti loro si sono ritirati e sono stati spediti in diverse parti del cosmo per trascorrere il resto dei loro giorni in qualità di "civili".
I loro ricordi sono stati cancellati e nuove identità sono state create per loro, adatte a offrire loro la possibilità di inserirsi nelle destinazioni in cui dimoreranno fino al termine naturale delle loro vite.
Per la prima volta, però, tutti i meccanici sono stati richiamati al loro dovere: il Caos ha un nuovo piano, e le cose non si stanno mettendo bene per l'umanità..."


NB: le traduzioni delle seguenti trame sono state realizzate dalla sottoscritta, che si è presa la libertà di renderle in italiano in maniera libera, al fine da presentare delle sinossi il più fluenti, fruibili e scorrevoli possibile.
Se avete bisogno di prendere in prestito una o più fra queste traduzioni, sentitevi liberissimi di farlo: mi farà solo piacere, a patto che vi ricordiate di citare il blog all'interno del vostro post! ^_____^


14 commenti:

  1. The imaginary mi sembra davvero interessantissimo! Finalmente qualcosa di diverso e non il solito cacciatore di vampiri! Mi piace moltissimo l'idea. Per ora lo aggiungo nella mia infinita WL, in un futuro prossimo, quando l'avrò letto, ti farò sapere anche cosa ne penso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande, Daniela! Speriamo sia carino come sembra, allora! ;D

      Elimina
  2. Ma sai che Carroll mi ispira e "mi fa paura" allo stesso tempo? Temo sia troppo poco con i piedi per terra.. Tu hai letto gli altri suoi?

    Pensa poi che lo seguo su facebook, convintissima di aver messo mi piace all'autore di "Alice's in wonderland" (che è Lewis e non Jonathan, ma dettagli!!).. Si può essere più tardi di così? :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha errorini del genere capitano anche a me in continuazione, Serena! :D:D Soprattutto su facebook, che per me è, tipo, un regno ancora oscuro e misterioso che non sono poi così sicura di aver voglia di esplorare! :P
      Comunque no, purtroppo neppure io ho ancora avuto modo di leggere nulla di J. Carroll. Ti dirò di più, condivido il tuo stesso e identico timore...
      Prima o poi, però, dovremo buttarci e deciderci a concedergli una possibilità, dico bene? ;D

      Elimina
  3. The Imaginary è quello che mi ispira di più, ma anche Bathing the Lion non mi dispiace... principalmente perchè mi ricorda molto Proteggi la mia Terra ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che bello deve essere quel manga, lo voglio leggere anch'io! *___*

      Elimina
  4. Bathing the Lion mi ispira tantissimo...sembra molto originale e intricato! Non lo conoscevo ancora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che ispira di più anche me, per adesso! ^____^

      Elimina
  5. Carroll è l'ennesimo autore che mi incuriosisce, mi "chiama", ma di cui ancora non ho letto nulla. Avrei bisogno di giornate da 48 ore :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, Cami... a chi lo dici, ehehe! ;D

      Elimina
  6. Che dire... Concordo con Katerina! XD

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Piace anche a me! E sono anche curiosissima di scoprire la qualità delle illustrazioni inserite fra i vari capitoli! ^_____^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...