domenica 2 giugno 2013

Retelling #18: "The School for Good and Evil"



Buona domenica, ragazzi! ^^

Quest'oggi, mi ero alzata intenzionatissima a saltare il nostro appuntamento domenicale con i retelling, e determinata a parlarvi piuttosto di uno dei più bei film horror che abbia visto negli ultimi cinque anni, una vera, meravigliosa piccola gemma...
Ma poi, oziando pigramente in rete come mio solito, mi sono imbattuta in " The School for Good and Evil", di Soman Chainani.... e, con una copertina del genere e un simile book-trailer, come avrebbe potuto mai non essere amore a prima vista? *___*



"Il primo rapimento avvenne duecento anni fa. Alcuni anni, vengono presi due ragazzi; in altri, tocca a due ragazze; qualche volta, a un ragazzo e a una ragazza. Ma se sulle prime la scelta sembra casuale, presto lo schema diventa chiaro. Uno è sempre bellissimo e buono, il figlio che qualsiasi genitore vorrebbe avere. L'altro è semplice e bizzarro, un emarginato dalla nascita. Una coppia di opposti, raccolti durante la giovinezza e svaniti nel nulla.
Quest'anno, le migliori amiche Sophie e Agatha stanno per scoprire dove vanno tutti i bambini perduti: alla fantastica Scuola del Bene e del Male, in cui i ragazzi e le ragazze ordinarie vengono addestrati a diventare eroi e villain delle fiabe. 
Nei panni della più bella ragazza di Gavaldon, Sophie ha sognato di venire trascinata in un mondo incantato per tutta la sua vita. Con i suoi vestitini rosa, le scarpette di vetro, e la sua devozione verso le buone azioni, sa che guadagnerà dei punti alla Scuola e si diplomerà principessa dei libri delle fiabe.
Nel frattempo Aghata, con i suoi informi abiti neri, il suo birichino  gatto nero come animale domestico, e il suo disprezzo nei confronti di quasi tutti, sembra una scelta naturale per la Scuola del Male.
Ma quando le due ragazze vengono trascinate nei Boschi Infiniti, trovano le loro fortune rovesciate - Sophie tuffata nella scuola del Male ad apprendere Imbruttimento, Maledizioni Mortali e Addestramento dei Tirapiedi, e Agatha che si ritrova alla Scuola del Bene, gettata fra principi affascinanti e leali fanciulle nelle classi di Etichetta Principesca e Comunicazione con gli Animali.... Ma se l'errore fosse in realtà soltanto il primo indizio verso la scoperta di chi Sophie e Aghata sono in realtà...?"


- "Soman Chainani has beautifully imagined the world where fairy tales come to life: a place where for every fairy princess with a Happily Ever After in their future, there is a villain with a tragic fate in store. But in THE SCHOOL FOR GOOD AND EVIL it's not always certain which is which."
David Magee, sceneggiatore nominato all'Oscar di "Vita di Pi" e "Finding Nerverland"

- “Invention in overdrive, indulging in a gnarly smackdown of folklore conventions, THE SCHOOL FOR GOOD AND EVIL is a comedic education by a writer primed to shoot to the head of the class.”
Gregory Maguire, autore di "Strega. Cronache dal Mondo di Oz in rivolta".

-“Wow. From the very first sentence, you know you’re entering a thrilling world of strange fantasy. The beautiful Sophie can’t wait to be kidnapped by the mysterious School Master. And I couldn’t wait, either–because I knew I was in for a wild and dangerous fairy tale ride. I loved this book.”
 R.L. Stine, autore della serie "Piccoli Brividi"





"The School for Good and Evil", che si presenta come un perfetto mix fra fantasyretelling delle fiabe più disparate, è uscito negli USA il 14 maggio 2013. Da noi è ancora inedito... ma, se il successo non tarderà troppo ad arrivare, magari avremo buone possibilità di ottenere una traduzione, prima o poi.
Sarà il primo capitolo di una già programmata trilogia fantasy per giovani lettori; è inoltre già stato messo in cantiere il progetto di un adattamento cinematografico, che dovrebbe arrivare nelle sale, se tutto andrà come si spera, nel corso del 2015. La produttrice del film sarà Jane Startz (una che di fiabe ormai se ne intende, dal momento che ha già lavorato anche ad "Ella Enchanted" e "Tuck Everlasting"), mentre la sceneggiatura sarà affidata allo stesso Chainani, con la collaborazione dello sceneggiatore "veterano" Malia Scotch-Marmo.

Se fate un salto sul sito ufficiale della serie, www.schoolforgoodandevil.com, troverete, fra le altre cose, un simpatico test per cercare di determinare se siete virtuosi adatti alla Scuola del Bene, come Agatha, oppure simpatiche canaglie destinate agli insegnamenti oscuri, come Sophie...
Sul sito personale di Soman Chainani, www.somanchainani.net, potrete invece approfondire la conoscenza della carriera da regista dell'autore, il quale, pur essendo molto giovane, si è già aggiudicato diversi riconoscimenti da parte della critica e si è laureato alla Columbia University, scegliendo per l'appunto un indirizzo di studi orientato verso il mondo del cinema.
Il che spiega senz'altro l'eccellente qualità del book-trailer di "The School for Good and Evil", fra parentesi! :P


8 commenti:

  1. Risposte
    1. Penso anch'io!!! Sembra proprio bello!! E sono già innamorata della copertina!! <3

      Elimina
  2. Speriamo arrivi anche da noi, perchè sembra davvero carino *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo davvero di sììììì!!! *___*

      Elimina
  3. Io ce l'ho in inglese,sembra così carino **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo vorrei anch'io!! *__* Spero proprio di poterlo comprare presto!! ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...