mercoledì 19 agosto 2015

In arrivo negli USA: "Lair of Dreams"

Finalmente ci siamo...

Dopo un'attesa durata tre anni, Libba Bray sta per tornare nelle librerie statunitensi con "Lair of Dreams", l'atteso secondo capitolo della sua quadrilogia gothic-fantasy per giovani lettori "The Diviners"!
Ricordiamo che il primo libro della serie è stato pubblicato anche in italiano, dalla casa editrice Fazi, sotto il titolo "La stella nera di New York".

Il nuovo romanzo, che sarà disponibile in lingua inglese a partire dal 25 agosto 2015, è stato definito dalla stessa Bray come "il più difficile e faticoso da scrivere della sua intera carriera", il frutto di un lavoro tormentato e problematico che l'ha condotta sul baratro della disperazione esistenziale più e più volte (chi ha familiarità con l'umorismo nero della Bray, non troverà difficile congetturare che l'autrice abbia voluto scherzare sull'argomento soltanto a metà! XD)

Trovate dunque qui sotto l'immagine di copertina (edizione paperpack) e la traduzione della sinossi originale di "Lair of Dreams"... romanzo che, ovviamente, costituirà un'imprescindibile componente dei miei acquisiti libreschi di inizio settembre! ;D


"Some dreams you live for.
Other dreams kill."


"Dopo una resa dei conti sovrannaturale con un serial killer, Evie O'Neill ha deciso di esporsi agli occhi del mondo come una "Divinatrice".
Adesso che il mondo conosce la sua abilità speciale  - riuscire a "leggere" gli oggetti, e da lì la loro storia passata - è diventata la cocca dei media, guadagnandosi il titolo di "Veggente Fidanzatina d'America".
Ma non tutti sono pronti ad accettare le abilità dei Divinatori...
Nel frattempo, una serie di morti misteriose ha cominciato a imperversare in città, le vittime di una sconosciuta malattia del sonno.
Riusciranno i Divinatori a discendere nel regno dei sogni e a catturare l'assassino?"

:)



8 commenti:

  1. Copertina meravigliosa, e quanto voglio leggere il primo?
    Per fortuna ce l'ho già (e da svariati anni).
    :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo mi è piaciuto da matti, Mik: diversissimo da tutti i libri della Bray che avevo letto in precedenza, ha un'ambientazione fantastica e parecchi personaggi interessanti! Spero che ti piacerà! ^____^

      Elimina
  2. Ho adorato Libba Bray ai tempi di Gemma Doyle, ma non ho mai letto il primo di quest'altra saga... che, tra parentesi, avevo dimenticato completamente, dato il tempo che ha impiegato a scriverlo xD
    Poverina, sono felice che ce l'abbia fatta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne sono contenta: soprattutto perché ho seguito lo sviluppo del romanzo, attraverso il blog di Libba, e ho avuto modo di rendermi conto delle difficoltà che ha effettivamente riscontrato (soprattutto a livello psicologico, a quanto pare) durante la faticosissima stesura di questo sequel. E' bello sapere che è riuscita a superarle e a lasciarsi tutto alle spalle! ^^
      Bello anche sapere di non essere io l'unica al mondo a soffrire di questi problemi, in ogni caso! :P

      Elimina
  3. Finalmente! Speriamo non ci metta un secolo ad arrivare anche in Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo auguro anch'io, Beth, anch'io! ;D

      Elimina
  4. Devo ancora iniziare questa serie, ma questo mi ispira particolarmente! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo libro, l'ho trovato proprio bellino, Sian!
      Diverso da tutto ciò che Libba ha scritto prima d'ora, fra l'altro, soprattutto dal punto di vista stilistico! ;D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...