lunedì 28 settembre 2015

Novità in libreria, in lingua originale e non...

Buon pomeriggio, ragazzi! ^____^

Santo cielo: quante uscite libresche, in arrivo questa settimana.... a meno che, certo, qualche data non venga spostata in extremis! :P
Ad ogni modo, fra le novità da non perdere mi preme segnalare soprattutto "Anna" (ho idea che sarà il primo romanzo di Niccolò Ammaniti che mi ritroverò a leggere...) e "La regina nel bosco", storia breve firmata da Neil Gaiman e illustrata da Chris Riddell.
Nella lista dei miei "potenzialmente interessanti" finiscono però anche "In questo luogo incantato", di Rene Denfeld, "Hania - Il cavaliere di luce" di Silvana de Mari e "L'incredibile spettacolo dei ragazzi prodigio" di Lauren Oliver e H. C. Chester!
Non mancate di farvi sapere i vostri, mi raccomando! :D


In lingua italiana


- Anna, di Niccolò Ammaniti

"In una Sicilia diventata un'immensa rovina, una tredicenne cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un'isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più, dovrà inventarne di nuove. Con "Anna" Niccolò Ammaniti ha scritto il suo romanzo più struggente. Una luce che si accende nel buio e allarga il suo raggio per rivelare le incertezze, gli slanci del cuore e la potenza incontrollabile della vita. Perché, come scopre Anna, la "vita non ci appartiene, ci attraversa"."



- 9 giorni, di Gilly Macmillan

"Rachel Jenner è sconvolta e in preda al panico: suo figlio Ben, di soli otto anni, è scomparso, e lei non sa come affrontare questa tragedia. Inoltre, a peggiorare la situazione, ci sono gli obiettivi della stampa e le telecamere delle TV che seguono lo sviluppo del caso e le stanno con il fiato sul collo. È vero, ha commesso una leggerezza: ha perso per un attimo di vista Ben e lui è sparito e ora tutto il Paese pensa che lei sia una madre sprovveduta e vada condannata. Ma cosa è successo veramente in quel tragico pomeriggio? Stretta fra il dramma di aver perso il figlio, le sempre più serrate indagini della polizia e la pubblica gogna dei media, Rachel deve affrontare un’altra agghiacciante realtà: tutto quello che sa di sé e dei suoi cari si rivela una gigantesca bugia. E non c’è più nessuno, nemmeno nella sua famiglia, di cui la donna possa fidarsi. Il tempo stringe e forse il piccolo Ben potrebbe essere ancora salvato, ma l’opinione pubblica ha già deciso. E tu, da che parte starai?"


- Il prigioniero, di James Patterson e Michael Ledwidge 

"Lo chiamano il Re Sole, perché il suo potere è immenso e di fronte a lui tutti si inchinano. E potente, sì, ma al servizio del male. È Manuel Perrine, spietato capo di un cartello dello droga messicano. Il detective Michael Bennett con una spericolata operazione di polizia è riuscito a catturarlo, ma purtroppo durante l'azione qualcosa è andato storto e Hughie, amico d'infanzia di Bennett e suo collega, ci ha rimesso la vita. Ora Michael ha un motivo in più per volere che il Re Sole paghi per tutto il male che ha fatto. Ma anche dalla prigione di massima sicurezza in cui è rinchiuso, il criminale riesce a muovere le sue pedine e la prima udienza del processo si conclude con altri morti. E la spirale sembra destinata a non finire. Obiettivo finale: lo stesso Bennett e perfino la sua numerosa, adorata famiglia, composta da dieci figli adottivi. A nulla sembra servire una vacanza strategica nella vecchia casa sul lago, lontano da New York: Bennett è nel mirino di Perrine e la macchina di morte non si fermerà..."



- Il segreto del silenzio: Night School, di C.J. Daugherty

"Dopo aver trovato rifugio in una località segreta nel sud della Francia, Allie è convinta di essere al sicuro, fino a quando le guardie di Nathaniel non la attaccano. A quel punto, costretta di nuovo alla fuga, dovrà far ritorno in un luogo che può davvero chiamare casa: la Cimmeria Academy. Ma quando arriva, a malapena riconosce quel posto... Le tensioni sono palpabili, la maggior parte degli studenti diserta le lezioni, gli insegnanti non sono più punti di riferimento e le guardie controllano tutto. Nathaniel è vicino - molto vicino - a ottenere tutto ciò che vuole. Nel disperato tentativo di fermarlo, Allie accetta di accompagnare Lucinda in una pericolosa missione durante la notte. Ma così facendo, potrebbe mettere a repentaglio la vita dei suoi amici... Carter e Sylvain sono entrambi pronti a combattere al suo fianco e dimostrarle il loro amore. E Allie sa che deve decidersi una volta per tutte chi vuole veramente. Nessuno potrà aspettare per sempre. Il tempo per l'indecisione è finito. Tutto è in gioco e chi vince prende tutto..."


- L'Outsider: Il romanzo della mia vita, di Frederick Forsyth

""Tutti commettiamo degli errori, ma far scoppiare la Terza guerra mondiale sarebbe stato un errore piuttosto grave. Continuo a sostenere che non è stata tutta colpa mia. Ma andiamo con ordine. Nel corso della mia esistenza sono sfuggito per un pelo alla collera di un trafficante d'armi ad Amburgo, sono stato mitragliato da un MiG durante la guerra civile nigeriana e sono atterrato in Guinea-Bissau durante un colpo di Stato. Sono stato arrestato dalla Stasi e ospitato dagli israeliani, l'IRA mi ha spinto a un rapido trasferimento dall'Irlanda all'Inghilterra, mentre un'affascinante agente della polizia segreta cecoslovacca... Be', le sue azioni sono state un po'più intime. E questo è solo l'inizio. Sono tutte situazioni che ho vissuto dall'interno, eppure sono sempre stato un outsider." Pilota d'aereo fin da giovanissimo, in seguito giornalista per la Reuters e la BBC nelle zone più calde del pianeta, Frederick Forsyth è passato infine alla scrittura diventando uno dei più famosi autori di thriller del nostro tempo. Questa sua autobiografia è la testimonianza autentica di una vita fuori dal comune, ricca di esperienze uniche, da cui l'autore ha tratto ispirazione per firmare tredici bestseller internazionali."


- Non fidarti, di Sophie Hannah 

"La voce all'altoparlante annuncia che il volo è cancellato, e Gaby sa che questo significa passare la notte in un hotel. Ma non sa che dovrà dividere la stanza con un'altra passeggera, Lauren. Una sconosciuta per lei. Una sconosciuta che la fissa con terrore. Agitata e impaurita, riesce a farfugliare solo poche parole. Parlano di un omicidio e di un uomo innocente. Gaby non ha idea del perché quella donna sembri così sconvolta dalla sua presenza. Decide allora di fare delle ricerche su Google e capisce che il loro incontro forse non è solo una coincidenza. Il nome di Lauren è legato a una tragica storia in cui è coinvolto l'unico uomo che Gaby abbia mai amato e che non vede da molti anni, Tim. Scopre che adesso è in prigione perché ha confessato di aver ucciso la moglie. Il mondo crolla addosso a Gaby, che sente riaffiorare il suo passato con cui non ha mai chiuso del tutto i conti. Deve saperne di più. Deve capire cosa volevano dirle gli occhi spaventati di Lauren. Di un'unica cosa è certa: Tim non può essere colpevole. Eppure tra le mani non ha nessun indizio per dimostrare la sua innocenza. La stessa polizia ha le mani legate. Simon Waterhouse e Charlie Zailer, i due detective che seguono le indagini, hanno davanti solo un muro di omertà. E quando un altro cadavere viene ritrovato, Gaby sente di essere finita in un gioco più grande di lei. Perché la realtà a volte riesce a superare anche il peggiore incubo."


- Il segreto di Greenshore, di Agatha Christie

"Sir George e Lady Hattie Stubbs desiderano movimentare la festa che stanno organizzando nella loro dimora estiva: invece della solita, noiosa caccia al tesoro, una indimenticabile Caccia all'assassino. Ne affidano la regia alla celebre giallista Ariadne Oliver, che a sua volta coinvolge l'amico Hercule Poirot. Il suo intuito femminile ha forse percepito qualcosa di sinistro nell'aria rarefatta di Greenshore? Fatto sta che nei giardini della grandiosa villa con tempietto neoclassico e approdo privato sul fiume il delitto simulato si consuma davvero, e la presenza dell'investigatore si rivelerà provvidenziale... Scritto nel 1954 ma rimasto inedito per oltre sessant'anni, "Il segreto di Greenshore" fa rivivere le più classiche atmosfere della campagna inglese in una narrazione ricca di colpi di scena, accompagnata da un raffinato scandaglio psicologico dei personaggi."



- La regina nel bosco, di Neil Gaiman e C. Riddell (Illustratore)



"Forse pensate di conoscere questa storia: una giovane regina che sta per sposarsi, dei nani buoni e coraggiosi, un castello circondato dai rovi; e ovviamente una principessa, colpita dalla maledizione di una strega che dovrebbe farla dormire per sempre. O almeno così dicono... Ma qui non ci sono principi che appaiono in sella a fedeli destrieri, e la magia sconvolge la trama di questa fiaba come un vento impetuoso e improvviso. Sarà la regina a dimostrare di essere l'eroe di questa storia, sempre che la principessa abbia davvero bisogno di essere salvata.."





- Il manoscritto, di Chris Pavone 

"È quasi l'alba a New York, quando l'agente letteraria Isabel Reed gira l'ultima pagina di un misterioso manoscritto anonimo, sconvolta da quello che ha appena letto. Sa con certezza due cose: la prima è che quel libro, la documentatissima biografia di un tycoon dei media americani, se mai vedesse la luce diventerebbe un megaseller istantaneo. La seconda è che quelle pagine vogliono dire una condanna a morte immediata per chiunque decida di pubblicarlo. Quel che Isabel si chiede è: chi le ha mandato il manoscritto? Chi ' altri sa della sua esistenza? Quando si decide a parlarne con l'amico ed editore Jeffrey Fielder è già tardi: il mondo editoriale comincia a essere scosso da una serie di omicidi di giovani donne, e per lei e Jeffrey comincia una fuga che li porterà molto lontano, nel cuore di un complotto le cui proporzioni si riveleranno gigantesche, alla ricerca di qualcuno che riesce a ingannarli a ogni passo e a manovrarli come marionette..."



- Il cavaliere di luce: Hania, di Silvana De Mari

"L'oscuro signore decide di dannare l'umanità e concepisce un figlio nel ventre di una donna: ma è una trappola. Infatti, qualsiasi cosa gli uomini faranno per opporsi al maleficio li dannerà, perché, se lo assassineranno, nell'uccidere un bambino perderanno l'anima, se gli permetteranno di crescere, ne subiranno i malefici. Solo Haxen, la donna prescelta dal signore oscuro per concepire la sua demoniaca discendenza, figlia di re e cresciuta con i valori della cavalleria tramandati dal padre attraverso la narrazione delle gesta del cavaliere di luce, capisce l'inganno e decide di risparmiare e proteggere il bambino, che scoprirà essere una femmina. La proteggerà dalla vendetta degli uomini, e difenderà gli uomini dal suo potere oscuro, portandola lontano, nel deserto. La bambina, Hania, è una creatura che non sorride mai, non parla, e di cui la stessa madre ha inizialmente paura. Per metà, però, quella bambina è umana. E alla fine la bambina sceglie. Chiunque può fare la scelta giusta, qualsiasi cosa ci sia nella sua storia. Noi siamo le nostre scelte."


- In questo luogo incantato, di Rene Denfeld 

"Nel braccio della morte, il tempo scorre lento. Tagliati fuori dal mondo, privati della luce, del calore, del contatto umano, i condannati attendono che giunga la fine. Il narratore è lì a marcire da tanto, da troppo. Non conosciamo il suo nome, né il suo crimine. Non parla con nessuno, ma si nutre avidamente delle parole dei libri, nella biblioteca della prigione. Spaurito e solitario, percepisce una magia che agli altri è invisibile in quel luogo incantato. E intanto osserva e ascolta le anime che lo popolano. Solo due estranei si avventurano in quell'inferno dal mondo di fuori. C'è un sacerdote che, per espiare un peccato imperdonabile, porta la sua croce prendendosi cura dei detenuti. E c'è una donna che arriva come un raggio di sole, investita di una missione: salvare uno di loro. Riaprire i fascicoli di un caso, trovare un dettaglio trascurato, ribaltare una sentenza - questa è la sua specialità. Grazie a lei si rianima un barlume di speranza, un soffio di umanità. Ma il condannato cui potrebbe restituire la vita non ne vuole sapere. Ha scelto di morire. Basterà l'ostinazione della "signora" a donargli la salvezza? Questo romanzo ritrae con infinita poesia un universo di ferocia estrema, dove chi è dannato tocca l'abisso e chi tenta di portare redenzione è messo a confronto brutalmente con i propri incubi e i propri fantasmi. Una storia che si fa inno al potere delle parole e dell'immaginazione, capaci di ricreare la realtà più indicibile e far sbocciare la bellezza in mezzo all'orrore."


- Homeland, di Cory Doctorow

"In "Little Brother" avevamo letto del giovane Man Yallow, detenuto arbitrariamente e brutalizzato dopo un attacco terroristico a San Francisco: un'esperienza che lo aveva portato a diventare leader di un intero movimento di giovani prestigiatori digitali in lotta contro un tirannico stato di polizia. Alcuni anni dopo l'economia della California è al collasso, ma il passato da hacktivista di Marcus gli permette ugualmente di ottenere un posto da webmaster per un politico impegnato in una crociata riformista. La sua nemesi di un tempo, Masha, si rifà di nuovo viva, allora, per lasciargli una chiavetta USB contenente cablogrammi stile Wikileaks che provano le malefatte di aziende e governi: è roba incendiaria, e se Masha dovesse sparire dalla circolazione Marcus dovrà renderla nota al mondo. Masha viene rapita dagli stessi agenti governativi che lo hanno imprigionato e torturato anni prima, e Marcus ora si trova di fronte al bivio: può diffondere l'archivio che gli è stato consegnato, ma non può ammettere di esserne il divulgatore, pena la mancata elezione del suo capo. È circondato da amici che lo ricordano come un eroe hacker, ma non è del tutto convinto che limitarsi a piazzare l'archivio su Internet, prima di esserselo letto tutto, sia la cosa giusta da fare. Intanto qualcuno inizia a pedinarlo, qualcuno che pare essere disposto anche a infliggere dolore per ottenere le risposte che gli interessano..."


- Ascolta la luna, di Michael Morpurgo 

"Maggio 1915. Su un’isola disabitata nell’arcipelago delle Scilly, a sud-ovest dell’Inghilterra, Alfie e suo padre trovano una ragazza ferita e confusa, e l’accolgono in casa loro.
Lucy – o almeno, questa è l’unica parola che la ragazza ripete – ama la musica e si incanta a guardare la luna ma per il resto non ricorda nulla, nemmeno come è arrivata in Inghilterra. Tra gli abitanti delle isole cominciano così a serpeggiare ipotesi in bilico tra realtà e leggenda: è una sirena, un fantasma... o una spia tedesca? La Prima guerra mondiale infuria, e sospetti e diffidenze crescono di giorno in giorno. Alfie però possiede un’incrollabile speranza nel futuro, e non si arrende. E come Lucy guarda alla luna, che gli svela una storia che lei sola conosce."




- L'incredibile spettacolo dei ragazzi prodigio, di Lauren Oliver e H. C. Chester



"Philippa, Sam e Thomas, orfani e dotati di prodigiose abilità, vivono serenamente nel Museo di Dumfrey, dove per soli 10 centesimi si possono ammirate scherzi della natura, stramberie e altre meraviglie. Ma quando una quarta ragazzina, la lanciatrice di coltelli Max, si unisce al gruppo, si innesca una drammatica catena di inaspettati eventi. A partire dal misterioso furto della testa rimpicciolita che i quattro sono determinati a ritrovare e riportare al Museo. Se non fosse che durante le frenetiche ricerche si imbattono in una serie di omicidi e, soprattutto, in un esplosivo segreto che li riguarda tutti... "





In lingua inglese

- Menagerie, di Rachel Vincent

"Quando Delilah Marlow visita un famoso parco dei divertimenti itinerante, il Metzger's Menagerie, è soltanto una donna ordinaria in un mondo che non lo è affatto.
Ma sotto il macabro tendone nero del circo, scopre una creatura feroce, dagli artigli affilati, che si nasconde giusto sotto la sua apparenza umana. 
Catturata e messa in esposizione, Delilah viene strappata dei suoi beni materiali, incluso il suo stesso nome, e costretta a esibirsi, una città dopo l'altra. 
Ma dietro la realtà sgradevole e grottesca del parco, si nasconde una certa bellezza.
Gallagher, il suo addestratore, è tanto gentile quanto criptico e forte.
Le altre "attrazioni" - sirene, minotauri, grifoni, e kelpie - sono strane, ma condividono un forte legame forgiato dalla brutale realtà della cattività.
E mentre Delilah lotta per riconquistare la propria libertà, e per quella dei suoi compagni, scoprirà di possedere una forza e una determinazione che non aveva mai sospettato di possedere."


- Daughters Unto Devils, di Amy Lukavics

"La sedicenne Amanda Verner ha paura di essere sul punto di perdere la testa.
Quando la sua famiglia si trasferisce dal loro piccolo cottage di montagna alla vasta prateria, Amanda spera di potersi lasciare alle spalle i suoi ricordi tormentosi: sua madre, ammalata, che da' alla luce un bambino tremendamente malato; il delirio che ha reclamato la mente di Amanda; il ragazzo che ha continuato a frequentare in segreto... e del cui figlio adesso lei è incinta.
Ma i Verners arrivano solo per scoprire che la loro nuova casa è già immersa nel sangue.
Così tanto sangue.
E Amanda ha sentito le storie - a proposito di uomini che perdono la testa e uccidono le loro famiglie, a proposito della terra che viene contaminata dalla malvagità.
Con senso di colpa e vergogna a pesare su di lei, Amanda non può sapere se il male risieda effettivamente nella terra, oppure dentro di lei..."



- Six of Crows, di Leigh Bardugo

"Ketterdam: un fulcro vibrante di attività in cui tutto può essere acquistato per il giusto prezzo - e nessuno lo sa meglio del prodigio criminale, Kaz Brekker.
A Kaz viene offerta una possibilità per mettere a segno un colpo che potrebbe renderlo ricco aldilà di ogni più sfrenata immaginazione.
Ma non può certo metterlo a segno da solo.
Un pregiudicato assetato di vendetta.
Un cecchino che non è in grado di voltare le spalle a una scommessa.
Un fuggitivo dal passato privilegiato.
Una spia conosciuta con il nome di "Wraith".
Una donna che sfrutta la sua magia per sopravvivere nei bassifondi.
Un ladro con il pallino per le fughe impossibili.
Sei outsider pericolosi.
Una missione impossibile.
La missione di Kaz potrebbe anche rivelarsi l'unico ostacolo fra il mondo e la distruzione... se solo loro riusciranno a resistere alla tentazione di uccidersi l'un l'altro."


:)

6 commenti:

  1. Grazie per le dritte, sei meglio del catalogo della Feltrinelli ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha grazie, si fa quel che si può! ;D

      Elimina
  2. Ammaniti è un acquisto urgente: quest'estate mi sono scoperto pazzo dei suoi romanzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti mi pareva di ricordare qualche tua recensione recente, sei uno dei primi responsabili di questo mio interesse nei confronti di "Anna", sappilo! ;D

      Elimina
  3. Quelle inglesi le voglio tutte, tanto per cambiare! Mentre di quelle italiane spero di mettere presto le mani su In questo luogo incantato e su quello di Gaiman!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "In questo luogo incantato" sembra proprio interessante: e dire che ne ho sentito parlare solo di recente, chissà se riuscirò a trovarlo in libreria!
      Il nome di Gaiman, poi, è una garanzia! *___*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...