mercoledì 7 novembre 2018

"L'Uomo delle Rune", di Peter V. Brett, tornerà in libreria a dicembre!

Sembra che ai lettori italiani verrà presto concessa un'altra opportunità di recuperare le opere dell’autore americano Peter V. Brett: a partire dal prossimo 4 dicembre, la casa editrice Mondadori riporterà infatti in libreria "L'Uomo delle Rune", il primo volume del suo acclamato “Ciclo del Demone”…



“Dopo il tramonto, quando cala l'oscurità, il mondo diventa il regno dei coreling, demoni assassini dotati di poteri soprannaturali e consumati da un odio ardente per l'umanità. Da secoli i coreling terrorizzano gli uomini, costringendoli a uscire solo con la luce del giorno e a trascorrere le ore buie al sicuro nelle loro case, protette da simboli magici la cui origine si perde nella notte dei tempi. Il potere di quei segni è tuttavia troppo debole per opporsi a quello dei coreling. Non è sempre stato così: c'era un'epoca in cui uomini e demoni si combattevano ad armi pari, ma quell'epoca è finita. Notte dopo notte, i coreling diventano più potenti, mentre gli esseri umani soccombono sotto i loro assalti, sempre meno numerosi, sempre più disperati. Ma tre giovani sopravvissuti oseranno l'impossibile, uscendo dalla fragile protezione dei loro villaggi per rischiare il tutto per tutto e raggiungere l'unica persona in grado di aiutarli, nel tentativo di recuperare i segreti del passato. In una lotta folle ed estrema per opporsi alla tenebra che avanza.”


L’Uomo delle Rune” è un illustre esponente del sottogenere “grimdark”. Anni fa, ricordo di aver provato a leggere i capitoli iniziali del libro (scaricando un estratto sul mio fidato  Kindle), e di essere rimasta piacevolmente colpita dal suo ritmo incalzante e dalle sue tematiche “oscure”.

All'epoca, decisi comunque di sospendere la lettura, più che altro perché in quel momento non mi sentivo in vena di dedicarmi a un romanzo dalle atmosfere così violente, macabri e brutali.
Indovinate un po'? Crescendo, ho iniziato invece a rendermi conto di amare visceralmente questo genere di storie (libri come “The Poppy War”, “Red Sister”, The Armored Saint”, per citare solo alcuni dei miei titoli preferiti…), per cui credo proprio che, stavolta, non mi lascerò sfuggire l’occasione di recuperare la pentalogia di Brett!



6 commenti:

  1. Non lo conoscevo, mai sentito nominare. Ma ho letto la parola "grimdark" e niente, va in wishlist pure questo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimamente anche a me il grimdark va parecchio a genio! :)
      Speriamo che la Mondadori riesca a tradurre l'intera serie, stavolta! ^^

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ho fatto subito lo stesso anch'io, Giusy! ^____^

      Elimina
  3. Questa serie merita parecchio! Ho letto solo i primi due, al momento, ma mi sono piaciuti tantissimo! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'ottima notizia, questa mi hai appena dato, Sian! Allora lo passerò sicuramente in cima all'elenco delle mie mitiche "letture prioritarie"! *____*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...